Cede invaso nel Ravennate, un disperso

Un tecnico è precipitato nelle acque del fiume Ronco verso le 15 a causa del parziale crollo della diga-invaso all'altezza di San Bartolo - frazione alle porte di Ravenna - che in quel momento stava ispezionando. La ricerca dell'uomo è stata affidata ai sommozzatori dei vigili del Fuoco arrivati a bordo di un gommone e calatisi da una gru. Sul posto, oltre a protezione civile e forze dell'ordine, sono presenti anche i tecnici della linea elettrica in quanto si teme che il cavo dell'alta tensione da 15mila volt che attraversava la diga, si sia spezzato con conseguente potenziale pericolo per i soccorritori. La struttura interessata dal cedimento si trova lungo il tratto della Statale 67 Ravegnana chiuso temporaneamente al traffico (tra l'incrocio con l'Adriatica e l'abitato di Coccolia, sempre nel Ravennate), a scopo precauzionale a seguito di alcuni movimenti franosi registrati sull'argine del fiume Ronco all'altezza della chiusa di San Bartolo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Cesena Today
  2. Alta Rimini
  3. Ravenna Web Tv
  4. NewsRimini.it
  5. Alta Rimini

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Mauro Pascoli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...